top of page

A.A.A. – Aviatori d’Italia Taranto a iniziativa di solidarietà alla Scuola Volontari A.M. di Taranto

a cura del Primo Luogotenente (a) Michele Candeloro,

Socio A.A.A. - Aviatori d’Italia, Presidenza regionale Puglia - Basilicata


Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia, Associazione Nomedia e Utopia si uniscono nel segno della solidarietà in favore della Fondazione ANT.


Sabato 21 gennaio, l’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia Sezione di Taranto, in collaborazione con le Associazioni Nomedia Sezione burraco di Taranto e UTOPIA di Grottaglie (TA), ha organizzato un torneo di burraco presso la Sala Convegno Unica della Scuola Volontari Aeronautica Militare (SVAM), messa a disposizione dal comandante della Scuola, Col. Claudio Castellano, in considerazione dello scopo benefico dell’iniziativa.


L’iniziativa rappresenta la volontà della SVAM di voler continuare a sostenere le molteplici attività di solidarietà tramite le quali la Scuola ha dimostrato ancora una volta il forte e convinto impegno a favore della collettività a conferma dello stretto legame dell’Aeronautica Militare con il territorio e le Istituzioni locali.


Si è trattato di un evento all’insegna della solidarietà per la Fondazione ANT Italia ONLUS, che fornisce assistenza medica gratuita a casa dei malati di tumore e organizza progetti di prevenzione oncologica. Ogni anno sono 10.000 le persone assistite dai 471 professionisti che lavorano per ANT, supportati da oltre 2.000 Volontari impegnati nella raccolta dei fondi necessari. A oggi ANT ha portato un’assistenza specialistica completa, continuativa e integrata nelle case di oltre 149.000 malati di tumore. Solo il19% di quanto raccoglie deriva da fondi pubblici.


La partecipazione all’iniziativa benefica da parte di cittadini di Taranto e dei comuni limitrofi testimonia, ancora una volta, quanto sia forte il legame tra il la Scuola Volontari ed il territorio che la ospita” ha riferito il colonnello Castellano, comandante dell’Istituto di Formazione, unico polo nazionale di formazione basica dei Volontari di Truppa dell’Aeronautica Militare.


L’evento benefico oltre a rappresentare un momento di aggregazione e intrattenimento è stato, prima di tutto, una gara di solidarietà, il cui ricavato dell’iniziativa andrà a favore dei progetti di assistenza socio-sanitaria domiciliare oncologica gratuita e prevenzione della Fondazione ANT Italia ONLUS.

I Presidenti delle Associazioni organizzatrici, hanno espresso ringraziamento alla Scuola Volontari Aeronautica Militare per la sensibilità dimostrata in favore dell’iniziativa.


Il Presidente della Sezione A.A.A.-Aviatori d’Italia di Taranto, Col. Giuseppe Trani, quale atto conclusivo dell’evento, ha consegnato alle volontarie dell’ANT la gigantografia dell’assegno riportante l’importo totale dei fondi raccolti.


A margine dell’evento il Presidente Trani ha dichiarato “Iniziative come queste, strettamente legate al territorio e indirizzate a donare quanto possibile per qualcuno, testimoniano la grande generosità di tutti e il consolidamento di una cultura solidale al servizio della collettività”. Ha inoltre rivolto il suo personale ringraziamento al Col. Castellano per il supporto offerto e la pro-attiva disponibilità del suo personale, a conferma dello stretto legame che unisce l’Associazione Arma Aeronautica Aviatori d’Italia con il Reparto ionico.




106 visualizzazioni0 commenti
bottom of page