AAA - Aviatori d’Italia Taranto partecipa all’iniziativa di solidarietà: “In farmacia per i bambini”

a cura del Primo Luogotenente (a) Michele Candeloro,

Socio A.A.A. - Aviatori d’Italia, Regione Puglia - Basilicata


Venerdì 18 novembre, in occasione della "Giornata Internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza", la Sezione dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia di Taranto ha partecipato all'iniziativa "In Farmacia per i Bambini" organizzata dalla Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus, che si svolgerà dal 18 al 25 novembre.


L'iniziativa benefica, finalizzata alla sensibilizzazione sui diritti dell'infanzia ed alla raccolta di farmaci e prodotti baby care per i bambini in povertà sanitaria, avrà luogo in oltre 2500 farmacie in tutta Italia.


La Sezione ionica ha supportato l'attività attraverso l'impegno dei propri Soci insieme al personale militare della Scuola Volontari dell’Aeronautica Militare di Taranto, partecipando con grande entusiasmo all'iniziativa accogliendo i clienti nelle farmacie, mostrando loro la carta dei diritti dei bambini e raccogliendo i medicinali da donare in beneficenza.


Si è trattato di una grande gesto di volontariato e di solidarietà attraverso il quale l'Aeronautica Militare e l’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia, ancora una volta a dimostrazione del forte legame che unisce il personale in attività di servizio con quello in congedo, quale fondamentale ed insostituibile presidio degli interessi e dei valori aeronautici, hanno partecipato concretamente ad un'iniziativa benefica a favore dei più piccoli, fragili e bisognosi.


La partecipazione all'iniziativa da parte del personale in attività di servizio e di quello in congedo dimostra ancora una volta quanto le donne e gli uomini della Forza Armata costituiscono un punto di riferimento di alto valore per il Paese e per la stessa Forza Armata. “Con la gente per la gente” per mostrare e condividere con la gente cos'è l'Aeronautica Militare: uomini e donne in azzurro che lavorano, silenziosamente, con umiltà, senso del dovere e con professionalità per la gente, proiettati verso il futuro ed attenti al presente nel rispetto dei valori fondanti.




264 visualizzazioni0 commenti