75 anni di Scuola Volo a Galatina: capo SMD e capo SMA firmano albo d’onore A.A.A. Aviatori d’Italia

Aggiornamento: set 12

Nella mattinata del 10 settembre si è celebrato il 75° anniversario della costituzione della Scuola Internazionale di Volo di Galatina (Lecce), presso l’aeroporto “Fortunato Cesari”.


In questo contesto si è svolta anche la cerimonia di “consegna delle aquile” con la quale vengono ufficialmente brevettati i nuovi piloti, italiani e stranieri, formati dall'Aeronautica Militare.


Protagonisti di questa giornata, giovani neo-piloti dell’Aeronautica Militare, della Capitaneria di Porto, del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e della Guardia di Finanza oltre che piloti provenienti dalla Hellenic Air Force e dalla Austrian Air Force.


Nei giorni in cui nella base salentina si sono svolte le celebrazioni per i 75 anni di costituzione della scuola di volo, sono stati esposti al pubblico i mezzi aerei della Scuola di Volo, in un percorso storico allestito negli hangar. I presenti hanno inoltre potuto ammirare la Pattuglia Acrobatica Nazionale, le Frecce Tricolori.


A presenziare alla ricorrenza, il capo di Stato Maggiore della Difesa, il Generale Enzo Vecciarelli e il generale di Squadra Aerea Alberto Rosso, capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare.


Non è mancata a rendere omaggio all’importante celebrazione l’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia, con il Presidente A.A.A. Regione Puglia e Basilicata, col. (r.) Michele Bettuelli, il Presidente della Sezione A.A.A. di Galatina, Luogotenente Saverio Mengoli ed altri Presidenti di Sezione e Soci del Salento.


La delegazione degli Aviatori d’Italia ha inoltre partecipato, insieme al colonnello Filippo Nannelli comandante del 61° Stormo e al gen. S.A. Aurelio Colagrande comandante delle Scuole AM / 3a Regione Aerea, all’inaugurazione del Piazzale Gaeta del 61° Stormo, con l’obelisco del Monumento alla Rinascita dell’Aeronautica, con la presentazione della versione Special Color del velivolo Aermacchi MB.339A, velivolo d’attacco leggero in dotazione al reparto per l’addestramento degli allievi piloti dell’Arma Azzurra, di cui esiste anche un modello in scala presentato in contemporanea nell’esposizione del percorso storico.


Il Generale Vecciarelli e il gen. S.A. Rosso hanno infine firmato l’albo d’onore della Sezione A.A.A. - Aviatori d’Italia di Galatina.




252 visualizzazioni0 commenti