top of page

19.08.2022 - Commemorazione in ricordo del tragico incidente tra i due Tornado del 6° Stormo

Lo scorso 19 agosto si è svolta a Gimigliano di Venarotta (AP), in un clima di grande raccoglimento e rinnovata partecipazione, la commemorazione in ricordo del tragico incidente tra i due velivoli Tornado del 6° Stormo di Ghedi, avvenuto nei cieli ascolani il 19 agosto 2014, in cui persero la vita quattro giovani piloti e navigatori della nostra Aeronautica Militare, Alessandro Dotto, Piero Paolo Franzese, Giuseppe Palminteri e Mariangela Valentini.


La cerimonia, come consuetudine organizzata dal Comune di Venarotta in stretta collaborazione con la Sezione di Ascoli Piceno dell'Associazione Arma Aeronautica - Aviatori d'Italia, ha avuto la sua tradizionale sede presso il monumento dedicato alla memoria dei giovani naviganti, a suo tempo realizzato grazie alla partecipatissima sottoscrizione fra il personale dell’Aeronautica Militare ed i soci dell'A.A.A. - Aviatori d'Italia.


L’edizione di quest’anno, oltre alla partecipazione delle locali autorità civili e militari, ha registrato la presenza delle Sezioni marchigiane dell'Associazione Arma Aeronautica - Aviatori d'Italia, delle Associazioni d’Arma ascolane e, per l’Aeronautica Militare, una numerosa rappresentanza del 6° Stormo che, con il suo Comandante, Col. Giacomo Lacaita, come sempre non ha voluto far mancare la propria vicinanza ai congiunti dei colleghi caduti. Massima autorità dell'A.M. presente, il Gen. D.A. Francesco Vestito, Comandante la 1° Regione Aerea che, con il suo intervento, ha saputo toccare gli animi dei presenti e rendere onore a chi si è sacrificato nell’adempimento del proprio dovere.


Dello stesso tenore le prolusioni del Sindaco di Venarotta, Dott. Fabio Salvi, e del Gen. B.A. (r) Gianni Amadio, Presidente Regionale A.A.A. - Aviatori d'Italia delle Marche, intervenuto in rappresentanza del Presidente Nazionale, Generale di Squadra Aerea (c) Giulio Mainini.




671 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page