top of page

A.A.A. - Aviatori d’Italia Sezione Manfredonia alla Cerimonia in onore Patrona della Marina Militare

a cura del Primo Luogotenente (a) Michele Candeloro,

Socio A.A.A. - Aviatori d’Italia, Presidenza Regionale Puglia - Basilicata


Anche in terra di Capitanata, come già a Brindisi, venerdì 2 dicembre presso la cattedrale San Lorenzo Maiorano patrono di Manfredonia, si sono svolte le celebrazioni in onore di “Santa Barbara” Patrona della Marina Militare, oltre che dei Vigili del Fuoco, degli Artificieri, Artiglieri, Genieri, Minatori e Architetti.


Alla Santa Messa, officiata da Sua Eccellenza Reverendissima Domenico Umberto D'Ambrosio, hanno partecipato il Comandante della Capitaneria di Porto, Capitano di Fregata (C.P.) Antonio Cilento, il Colonnello Pilota Roberto Massarotto Comandante del 32° Stormo di Amendola (FG) e Comandante di Presidio, oltre a numerose Autorità civili e militari.


Alle celebrazioni hanno preso parte diverse Associazioni d’Arma del territorio, oltre alla Sezione di Manfredonia dell’Associazione Arma Aeronautica - Aviatori d’Italia con il Presidente Gen. B.A. Antonio Gentile e una rappresentanza di Soci con il Labaro della Sezione.


Per l’A.A.A. - Aviatori d’Italia, l’invito della Capitaneria di Porto per la partecipazione alle celebrazioni di Santa Barbara rappresenta la testimonianza del forte rapporto tra la città e l’Arma Azzurra che vede i propri associati partecipare attivamente alla vita sociale e culturale della Città, sempre nel solco della tradizione e degli ideali dell’Aeronautica Militare.



Il 4 dicembre di ogni anno uomini e donne della Marina Militare e quanti operano per essa, nel ritrovarsi con le comuni origini e valori, festeggiano solennemente la loro Santa Patrona. È tradizione, infatti, a bordo delle navi e presso tutti gli enti e i comandi della Forza Armata commemorare la ricorrenza di Santa Barbara.




412 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page