top of page

A.A.A. – Aviatori d’Italia Sezione di Vasto, l’aereo del Prof. Antonio Angelucci a Volandia

a cura del Team Comunicazione della Presidenza Nazionale

A.A.A. - Aviatori d’Italia


Orgoglio e vanto per Vasto: il leggendario aereo SVA 5 di Gabriele D'Annunzio ricostruito dal compianto Socio della sezione di Vasto dell'Associazione Arma Aeronautica - Aviatori d’Italia, il Prof. Antonio Angelucci, è ora collocato presso il Parco e Museo del Volo "Volandia", il più grande museo aeronautico italiano e tra i maggiori a livello europeo, ubicato nelle storiche officine aeronautiche “Caproni” a Somma Lombardo, adiacente all'aeroporto di Milano-Malpensa.


Il velivolo, che negli anni passati ha partecipato a vari importanti appuntamenti, anche con l'Aeronautica Militare, quest'anno è stato donato al museo dal figlio del professore, Giuseppe Angelucci, che lo scorso 17 dicembre ha incontrato l'Avv. Claudio Tovaglieri, Presidente del Comitato Scientifico, e la Responsabile dell’Area Culturale, Dott.ssa Delia Durione.


Lo SVA 5 è ora esposto nel padiglione “Officine Caproni” insieme a due velivoli originali dell'epoca, un CA1 del 1910 e un CA18 del 1913.


La Sezione A.A.A. – Aviatori d’Italia di Vasto, che già nel 2017 effettuò una doppia visita di aggiornamento culturale a “Volandia” e alla “Leonardo Divisione Velivoli” di Venegono, ha voluto esprimere l'orgoglio e la stima per il loro compianto Socio, ricordando che la storia della loro Sezione è stata e sempre sarà segnata dall'operato del Prof. Antonio Angelucci, uomo di ingegno, esperto di tecnica aeronautica, della storia del progresso del volo e grande gentiluomo.


Nella galleria fotografica il velivolo e le targhe descrittive dell'esposizione.




139 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page