top of page

AAA - Aviatori d’Italia, Consiglio Direttivo Sezione di Foggia incontra il Comandante del 32° Stormo

a cura del Primo Luogotenente (c) Michele Candeloro,

Socio A.A.A. - Aviatori d’Italia, Presidenza regionale Puglia - Basilicata


Venerdì scorso, 10 marzo, il neo eletto Consiglio Direttivo dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia Sezione di Foggia, si è recato in visita di cortesia presso l’aeroporto militare di Amendola (FG), sede del 32° Stormo dell’Aeronautica Militare, per presentarsi al comandante del reparto, Col. Pilota Roberto Massarotto.


Nel corso dell’incontro, il Presidente del Sodalizio dauno, Primo Aviere (c) Michele Dell’Olio ha presentato le linee programmatiche individuate e approvate dal Consiglio Direttivo di Sezione in armonia con le deliberazioni dell’Assemblea dei Soci, necessarie al raggiungimento delle finalità statutarie ed al perseguimento degli interessi della Sezione, che sarà impegnata nell’anno in corso, in numerose attività e alle prese con i festeggiamenti del Centenario dell’Aeronautica Militare.


A sua volta il Col. Massarotto ha illustrato agli ospiti, le cerimonie e le iniziative che lo Stormo ha pianificato nel corso dell’anno, per celebrare degnamente il Centenario dell’Aeronautica Militare, alle quali è prevista la partecipazione delle Sezioni viciniori.


A dimostrazione del forte legame che unisce il personale in attività di servizio con quello in congedo, quale fondamentale ed insostituibile presidio degli interessi e dei valori aeronautici di ieri, di oggi e di domani, anche la Sezione foggiana parteciperà il prossimo 28 marzo alla cerimonia militare e successivamente all' Open Day che si terrà presso lo Stormo. Le Sezioni saranno presenti con un gazebo dove sarà esposto materiale aeronautico, materiale associativo, riviste, e materiale di propaganda dell’Aeronautica Militare e dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia.


In occasione dell’Open Day la Sezione allestirà, una mostra di modellismo aereo statico in scala, attraverso la quale sarà offerta ai visitatori la possibilità di poter ammirare fedeli riproduzioni di aerei storici tra i quali il “Fieseler 156 Storch” (velivolo da collegamento, monoplano ad ala alta controventata, monomotore, triposto a struttura mista), il “Savoia Marchetti S-55” (velivolo idro-bombardiere/aerosilurante bimotore) e il “Cant Z 1007 bis Alcione” (velivolo da bombardamento, monoplano ad ala bassa a sbalzo, trimotore, pluriposto a struttura lignea), e alcuni ancora in linea come il “Siai SF-260EA” (velivolo d’addestramento basico) e il “C-27J Spartan” (velivolo da trasporto tattico).

I Soci della Sezione saranno inoltre disponibili ad illustrare le opportunità di carriera offerte dell’Aeronautica Militare ai giovani e per far conoscere il lavoro svolto da tutti noi a favore della collettività e del cittadino e promuovere, inoltre, i valori e le tradizioni che animano l’operato dell’A.A.A. - Aviatori d’Italia, che da sempre opera affianco dell’Aeronautica Militare.


Al termine dell’incontro, dopo aver ringraziato il Comandante per l’attenzione e la stima rivolta nei confronti del Sodalizio, il Presidente dell’Olio ha confermato l’impegno della Sezione ad esercitare un ruolo sempre più attivo e partecipativo ogni qualvolta che sarà chiamata a contribuire alla divulgazione delle tradizioni, professionalità e valori dell’Aeronautica Militare.




261 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page