top of page

AAA-Aviatori d’Italia di Spongano e Gruppo Donatori di Sangue Frates per la Patrona degli Aeronauti

a cura del Primo Luogotenente (a) Michele Candeloro,

Socio A.A.A. - Aviatori d’Italia, Presidenza regionale Puglia - Basilicata


Sabato 10 e domenica 11 dicembre, l’Associazione Arma Aeronautica - Aviatori d’Italia Sezione di Spongano (LE) e il Gruppo Donatori Volontari di Sangue “Fratres” di Cocumola (LE), in collaborazione con la Parrocchia di San Nicola Vescovo e il Circolo “Associazione Nazionale San Paolo Italia” di Cocumola, hanno celebrato la ricorrenza della Beata Vergine Lauretana "Patrona degli Aeronauti".


Nel pomeriggio di sabato, la statua della “Madonna di Loreto” è stata trasportata in pellegrinaggio dalla Sezione dell’Associazione Arma Aeronautica - Aviatori d’Italia di Spongano a Cocumola, dove è stata ospitata e venerata dai fedeli nella chiesa della Madonna Assunta.


Nella giornata di domenica, accompagnata dal complesso bandistico della città di Poggiardo (LE), la statua della Santa Patrona è stata portata in processione per le vie della città, alla presenza delle locali Autorità civili e militari e delle rappresentanze delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma con i propri Labari e Vessilli per raggiungere la chiesa Madre di San Nicola Vescovo.


Uno spettacolo di fuochi pirotecnici ha fatto da cornice e salutato la Santa Patrona al suo arrivo presso la chiesa dove il parroco, Don Biagio Mandorino, dopo averla accolta ha officiato la Santa Messa.


Una cerimonia suggestiva e partecipata che ha raggiunto il momento più commovente con la lettura della “Preghiera dell’Aviatore” recitata dal Presidente della Sezione di Spongano, Luogotenente Francesco Zacheo, sottolineata dalle note del silenzio.


La cerimonia è terminata con i ringraziamenti ed i saluti da parte del Primo Maresciallo (r) Tommaso Rizzo a tutti coloro che si sono adoperati per l’ottima riuscita dell’evento e con la consegna di un oggetto ricordo a Don Biagio.


Un saluto ed un ringraziamento particolare è stato rivolto al Sindaco di Spongano Luigi Rizzello e ai familiari dell’Aviere Scelto Giovanni Donadeo, a cui è intitolata la Sezione di Spongano - deceduto per causa di servizio il 27 maggio 1975 all’età di 20 anni, che hanno partecipato alla celebrazione.




153 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page