top of page

AAA-Aviatori d’Italia - Le Sezioni e i Nuclei di Puglia e Basilicata celebrano la Vergine Lauretana

a cura del Primo Luogotenente (a) Michele Candeloro,

Socio A.A.A. - Aviatori d’Italia, Presidenza regionale Puglia - Basilicata


Il 10 dicembre, data in cui cade la memoria della Beata Maria Vergine di Loreto – dal 24 marzo 1920 proclamata da Papa Benedetto XV 'Patrona Principale presso Dio di tutti gli Aeronauti' –, è ricorrenza annuale in cui le donne e gli uomini appartenenti all'Aeronautica Militare e il personale in congedo dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia, celebrano con immutato orgoglio e grandissimo trasporto emotivo la propria Celeste Patrona.


L’odierna ricorrenza rappresenta anche momento di raccoglimento per ricordare tutti gli aeronauti che, nel corso della gloriosa storia della nostra Forza Armata, hanno sacrificato la propria vita in nome del servizio e dell'amor di Patria.


Sabato 10 e domenica 11 dicembre, alla presenza delle autorità civili e militari cittadine, le Sezioni ed i Nuclei dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia della Regione Puglia e Basilicata, hanno organizzato nelle proprie città, la tradizionale cerimonia religiosa per rendere omaggio e per venerare la Beata Vergine Lauretana, alle quali hanno partecipato inoltre, una folta presenza di Soci, di familiari e di cittadini attratti dalla particolare occasione.


In alcune città, alle celebrazioni, hanno preso parte anche rappresentanze dell’Aeronautica Militare, a dimostrazione del forte legame che unisce il personale in attività di servizio con quello in congedo, quale fondamentale ed insostituibile presidio degli interessi e dei valori aeronautici di ieri, di oggi e di domani.


Diversi i luoghi di culto che hanno ospitato le celebrazioni in onore della Vergine Lauretana, il Santuario della Madonna Addolorata a Maglie (LE), il Santuario S. Maria della Grottella a Copertino (LE), la Cattedrale di San Sabino a Canosa di Puglia (BA), la Basilica Pontificia del SS. Rosario a Francavilla Fontana (BR), la Basilica Cattedrale Santa Maria Assunta a Conversano (BA), le Parrocchie Maria SS. Annunziata ad Ostuni (BR), Santa Croce a Casamassima (BA), Santa Maria di Loreto a Mola di Bari (BA), Sant’Antonio a Giovinazzo (BA), Chiesa Madre a Turi (BA), le chiese Maria Santissima Assunta a Lequile (LE), Santa Maria del Suffragio a Modugno (BA), Santa Maria Degli Angeli a San Vito dei Normanni (BR), Madonna di Loreto a Foggia, Sant’Agostino a Giovinazzo (BA), Madonna del Carmine a Melfi (PZ), Maria Santissima Immacolata a Marina di Ginosa (TA), Maria Santissima del Carmelo a Sammichele di Bari (BA).


La Santa Messa presso la chiesa Madonna di Loreto di Foggia è stata officiata dal cappellano militare del 32^ Stormo di Amendola (FG), Padre Giuseppe Rubbio ed è stata accompagnata dai canti del Coro “ALA”, composto da donne e uomini iscritti alla locale Sezione, che hanno inteso onorare la “Celeste Patrona” indossando una sciarpa azzurra.


La “Preghiera dell’Aviatore” recitata al termine della Santa Messa da parte dei Presidenti delle Sezioni, ha concluso le celebrazioni in onore della Beata Vergine Lauretana.



Il giorno della Madonna di Loreto è sempre vissuto con particolare emozione dal personale in servizio e in congedo dell’Aeronautica Militare che si stringe insieme in tutte le basi nazionali ed internazionali - ha detto Il Presidente regionale dell’A.A.A. – Aviatori d’Italia di Puglie e Basilicata, Colonnello (r) Michele Bettuelli -. Per me che ho indossato l’uniforme azzurra è sempre vivo il ricordo delle cerimonie in onore della Santa Patrona nei Reparti in cui ho prestato servizio, sia in Italia che all’estero. Ancora di più in questo giorno in cui celebriamo la nostra Patrona, il nostro pensiero è rivolto alle Donne e agli Uomini della Forza Armata, che in Italia e fuori dai confini nazionali, continuano a garantire l’assolvimento dei compiti istituzionali della Forza Armata ed a supportare il Paese aiutando la collettività sempre in prima linea”.



471 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page