top of page

AAA-Aviatori d’Italia Puglia e Basilicata a Venosa una nuova Sezione dell’A.A.A. – Aviatori d’Italia

a cura del Primo Luogotenente (ca) Michele Candeloro,

Socio A.A.A. - Aviatori d’Italia, Presidenza regionale Puglia – Basilicata


Il Consiglio Direttivo Nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica - Aviatori d’Italia, nella riunione del 2 dicembre 2023, ha autorizzato la costituzione della Sezione di Venosa (PZ), intitolata alla Medaglia d’Oro al Valor Aeronautico e Medaglia di Bronzo al Valor Militare, Colonnello Pilota Mario de Bernardi.


Mercoledì 24 gennaio, ai sensi dell’Art. 27 dello Statuto, si è tenuta presso la Sala del Friend's di Venosa, la prima Assemblea di Sezione, per l’elezione delle cariche sociali. Ad aprire il consesso, il Presidente del Comitato Promotore, Primo Luogotenente Francesco Paolo D’Urso che dopo avere ringraziato tutti i presenti si è dichiarato onorato per essere riuscito, grazie anche alla loro partecipazione, a costituire a Venosa la Sezione dell’A.A.A.-Aviatori d’Italia intitolata al venosino Col. Pil. Mario de Bernardi.


Successivamente ha preso la parola il Presidente Regionale A.A.A. Puglia e Basilicata, Colonnello (ca) Michele Bettuelli, che ha rivolto un affettuoso saluto a tutti i partecipanti congratulandosi per l’iniziativa intrapresa, dichiarandosi inoltre orgoglioso che la Sezione di Venosa si sia aggiunta alle quarantuno Sezioni che fanno già parte della Presidenza Regionale.


Nell'assemblea elettiva è stato votato all'unanimità e per acclamazione il Direttivo che guiderà la neo costituita Sezione per il prossimo quadriennio, composto dal Presidente: il 1° Luogotenente Francesco D'Urso, Consiglieri: il Luogotenente Roberto Linzalone (Vice Presidente), il Sergente Maggiore Aiutante Vincenzo Vigilante (Vice Presidente), l’Aviere Scelto Tommaso Bruno (Segretario), l'Aviere Scelto Alfonso Giambitti (Tesoriere), l’Av. Sc. Pasquale Cappiello, l’Av. Sc. Michele Gammone, la Dott.ssa Giuseppina Conte e il Signor Michele Morelli Rappresentante dei Soci aggregati.


A margine dell’Assemblea il neo Presidente 1° Lgt. D'Urso ha dichiarato: "è sicuramente un grandissimo onore ricoprire questa carica. Il fatto che la Sezione A.A.A. di Venosa sia intitolata al nostro eroe e concittadino Colonnello Pilota Mario de Bernardi ci inorgoglisce e allo stesso tempo ci rende maggiormente responsabili e coscienti del prezioso e importantissimo compito che ci aspetta. Con il massimo impegno, con disciplina ed onore ci faremo testimoni e portatori di quei valori e di quelle tradizioni che da sempre contraddistinguono l'Aeronautica Militare italiana. Siamo una gran bella squadra pronta con passione e dedizione a spiccare il volo sulle ali della memoria".


L'Associazione Arma Aeronautica - Aviatori d'Italia, è un Sodalizio aperto a tutte le Genti dell'Aria, militari e civili, di ogni grado e ruolo, in congedo ed in attività di servizio, simpatizzanti dello sport aeronautico e del progresso del volo, al di fuori e al di sopra di ogni ideologia politica e nel rispetto di ogni concezione religiosa. È stata fondata a Torino il 29 Febbraio 1952, grazie allo spirito di iniziativa di un gruppo di Aviatori, reduci dai cieli della Seconda Guerra Mondiale, per tutelare e tramandare il patrimonio morale, la tradizione di gloria e prestigio di tutta l'Aeronautica Militare, che sempre, in pace ed in guerra, ovunque e comunque, nella sorte amica ed avversa, ha tenuto alto il nome dell’Italia, il nome della nostra Patria.


La “mission” affidata alle Sezioni dallo Statuto Sociale all’Associazione, prevede di “Mantenere vivo l’amor di Patria, il culto della bandiera e dell’onore, tramandare il patrimonio culturale e spirituale dell’Aeronautica Militare. Custodire e divulgare le tradizioni aviatorie, promuovendo iniziative per informare ed orientare i giovani verso tutto il mondo aeronautico e spaziale. Promuovere e sostenere studi sul mezzo aereo e la ricerca storica, condividendo la realtà e la vita aeronautica di ieri, di oggi e di domani

 



318 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page