top of page

AAA - Aviatori d’Italia Treviso a cerimonia per 105 anni da scomparsa Magg. Pil. Francesco Baracca

a cura del Team Comunicazione

della Presidenza Nazionale A.A.A. - Aviatori d’Italia


Domenica 25 giugno la Sezione A.A.A. – Aviatori d’Italia di Treviso, su invito del Comune di Nervesa della Battaglia (TV), ha partecipato alla cerimonia commemorativa per i 105 anni dalla scomparsa del Maggiore Pilota Francesco Baracca sui cieli del Montello, a pochissima distanza dal Piave, fiume Sacro alla Patria.


Alla splendida cerimonia, impreziosita dalla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Luca Goretti, e del Sindaco di Lugo di Romagna (città natale di Francesco Baracca), erano presenti decine di labari azzurri dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia, più volte sorvolati da tre splendidi aerei, risalenti alla Prima Guerra Mondiale, della Fondazione “Jonathan Collection” del Comandante Giancarlo Zanardo.


Presso il Sacello commemorativo di Francesco Baracca, insieme al Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, erano presenti anche i Comandanti del 51° Stormo (Comandante della Circoscrizione Aeronautica), del 4° Stormo e del 9° Stormo (Reparti che si fregiano, come la Ferrari, del Cavallino Rampante).


Nella giornata del “Solstizio” il ricordo del nostro eroe è stato talmente emozionante che molti degli aviatori presenti hanno provato la sensazione di percepire il rumore del suo Spad XIII, come se ancora potesse riecheggiare sopra i cieli del Montello, anche dopo centocinque anni dalla sua prematura morte!


Ringraziamo il Ten. Col. Marco Giusti, del Consiglio Nazionale Direttivo, e la Sezione di Treviso per aver condiviso la notizia con il Team Comunicazione della Presidenza Nazionale A.A.A. – Aviatori d’Italia!



121 visualizzazioni0 commenti

Comentarii


bottom of page