top of page

Brindisi, cooperazione A.A.A.-GOS, la sezione incontra il Com.te del Gruppo Operativo di Supporto

Già sede del 32° Stormo per quasi 30 anni, la Base Militare dell’Aeronautica Militare di Brindisi è diventata negli anni Comando Aeroporto, quindi è stata ridenominata Comando Distaccamento, fino ad arrivare all’attuale classificazione di Gruppo Operativo di Supporto di Brindisi (GOS). Il 16 marzo la sezione di Brindisi dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia, rappresentata dal Presidente T. Col. (r) Giuseppe Cecchini e dal Vice Presidente 1° Maresciallo Michele Vergari, ha voluto rendere omaggio al nuovo Comandante del GOS, Tenente Colonnello Michele Minonne, insediatosi subito dopo l’ultima ridenominazione della Base Militare A.M., in un incontro improntato alla massima cordialità che ha posto le basi per un proficuo dialogo ed una longeva ed efficace collaborazione tra le due “entità aeronautiche” brindisine.


«Pur avendo finalità e obiettivi differenti, l’A.A.A. – Aviatori d’Italia ed il GOS di Brindisi condividono certamente l’ossatura morale e la spinta motivazionale di un unico spirito patriottico, nato e sempre pulsante sotto le ali della “nostra” Aquila Turrita», spiegano i vertici della sezione che guardano con speranza al confronto tra le due realtà del territorio. «Tra la pandemia ancora presente, tutt’altro che debellata, e i soffocanti sentimenti di tristezza e profonda preoccupazione per la gravissima crisi nell’Est Europa, è al momento difficile tracciare delle dettagliate linee di cooperazione in progetti cittadini condivisi tra A.M. e A.A.A. – concludono i rappresentanti della sezione di Brindisi - ma, se il buongiorno si vede dal mattino, questo primo contatto personale non tarderà a svilupparsi e concretizzarsi in un rapporto dai risultati di valenza sempre maggiore e di mutuo interesse».




245 visualizzazioni0 commenti
bottom of page