top of page

Grosseto, la Marina Militare invita l’A.A.A. Aviatori d’Italia a onorare l’equipaggio della A. Diaz

L’Armando Diaz fu uno storico incrociatore leggero della Regia Marina italiana, entrato in servizio il 29 aprile 1933 e battezzato in onore dell’omonimo generale e capo di stato maggiore del Regio Esercito durante la prima guerra mondiale, venne affondato il 25 febbraio 1941 dal sommergibile della Royal Navy HMS Upright mentre scortava un convoglio per la Libia: quel giorno vennero trascinati a fondo con esso circa 400-500 tra i membri dell’equipaggio.


Il 25 e 26 marzo a Marina di Grosseto la Marina Militare ha organizzato una cerimonia in ricordo dei marinai caduti a seguito del siluramento dell’incrociatore Armando Diaz. Su invito della Marina Militare, ha partecipato anche l’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia sezione di Grosseto, con il suo presidente Maresciallo 2^ classe Onofrio Moscato e con il segretario Andrea Fontana, accompagnati dagli alfieri Pietro Frezza e Carmine D’Auria, in rappresentanza del Presidente Nazionale A.A.A. Gen. S.A. (c) Giulio Mainini. Tra i partecipanti, oltre all’Ammiraglio Pier Luigi Rosati in video-conferenza, erano presenti il Comandante della Capitaneria di Porto di Santo Stefano Tenente di Vascello Luigi Buta, il Comandante di Presidio Col. Mario Piero Marchisio ed il Vice Sindaco di Grosseto Fabrizio Rossi.


La sezione di Grosseto dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia è intitolata al S. Ten. Pil. Ernesto CATALANI e può essere contattata all’e-mail grosseto.059@assoaeronautica.it




81 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page