top of page

L’AAA verso #AeronauticaMilitare100: 32° Raduno del Circolo del 53, patto con ANUA e borse di studio

Tra venerdì 30 settembre e sabato 1° ottobre si è svolto presso la Base Aerea di Cameri il 32° Raduno del Circolo del 53, che unisce tutti coloro che hanno servito con passione e onore l’Aeronautica Militare presso il glorioso 53° Stormo AM. Un’occasione per il Generale di Squadra Aerea (c) Giulio Mainini, Presidente del Circolo nonché Presidente Nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia, di esporre alla tradizionale assemblea tenutasi sabato il ricco programma che l’Associazione d’Arma ha organizzato per i festeggiamenti dei Cento anni di Storia dell'Aeronautica Militare previsti per il 2023. Sono intervenuti anche il Generale Ispettore Capo Giuseppe Lupoli, Direttore di Armaereo (Direzione Armamenti Aeronautici e per l'Aeronavigabilità) e il Brigadier Generale Cristiano Bandini, Comandante della 2a Divisione del Comando Logistico AM, illustrando i risultati raggiunti dalla Forza Armata e il quadro complessivo dei futuri progetti dell'Aeronautica Militare.


Durante la serata conviviale del 30 settembre che ha preceduto l’assemblea del Circolo, il Presidente Mainini ha siglato un atto di amicizia e cooperazione tra il Circolo del 53 e l’ANUA - Associazione Nazionale Ufficiali Aeronautica, insieme al suo Presidente, Generale di Squadra Aerea (r) Claudio DeBertolis. Le due associazioni, caratterizzate da una comune conoscenza della storia, delle tradizioni, dei costumi e della vita sociale aeronautica, hanno voluto suggellare un patto di vicinanza con lo scopo di lavorare per l'unione dei due sodalizi in spirito di cooperazione, collaborazione e condivisione di valori. Un momento particolarmente significativo che ha aperto nel migliore dei modi il 32° Raduno del Circolo.


Il Circolo del 53, in collaborazione con l'ANFCMA - Associazione Nazionale Famiglie dei Caduti e Mutilati dell'Aeronautica Militare di Roma e con il Club 61 Frecce Tricolori di Borgomanero, ha inoltre voluto ricordare la figura e il sacrificio del Maggiore Mariangela Valentini, pilota oleggese dell’Aeronautica Militare nata a Borgomanero che perse la vita, assieme ad altri tre giovani ufficiali, in un incidente di volo verificatosi tra due Panavia Tornado del 6° Stormo il 19 agosto 2014.


Durante l’assemblea sono state consegnate, alla presenza delle massime autorità militari e civili del territorio, quattro borse di studio alla memoria del Magg. Valentini. Due di questi riconoscimenti sono stati donati a Gabriele Malatesta e Dennis Masci, studenti meritevoli dell'Istituto Aeronautico Francesco Baracca, ove la stessa Mariangela si era diplomata. La terza borsa di studio è stata consegnata a Sofia Cosenza, studentessa di Oleggio dove la sfortunata ufficiale pilota risiedeva. Un'ulteriore borsa, finanziata dal Dottor Carlo Gaudenzi, notaio di Varese ed ex ufficiale dell'Aeronautica Militare, è stata conferita al 1° Aviere Scelto Giuseppe Cerrato, in servizio presso il Comando Aeroporto Cameri, che si è laureato in scienze politiche e delle relazioni internazionali nel 2021 con master di 1° livello in criminologia e studi giuridici forensi nel 2022.


Guarda la carrellata di foto dell'evento




275 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page