top of page

Riqualificazione aree militari: sinergia tra A.A.A.-Aviatori d’Italia e Scuola Volontari AM Taranto

Aggiornamento: 3 nov 2022

a cura del Primo Luogotenente (a) Michele Candeloro,

Socio A.A.A. - Aviatori d’Italia, Regione Puglia - Basilicata


Continuano le iniziative in favore della valorizzazione di "Palazzo Brasini"


Proseguono le iniziative sul territorio per la raccolta fondi il cui ricavato sarà destinato al progetto di valorizzazione dell’allora idroscalo “Luigi Bologna” e del monumentale “Palazzo Brasini”, fino a pochi anni fa sede del Comando della SVAM, per il quale la stessa Scuola Volontari dell’Aeronautica Militare di Taranto attraverso la locale Sezione dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia ha avviato un’importante attività di promozione del promontorio del “Pizzone” e del Palazzo “Brasini”, quale “luogo del cuore” del Fondo Ambiente Italiano (FAI) tramite la sottoscrizione di una raccolta di firme per la rivalutazione di questi luoghi e una maggiore apertura a favore della cittadinanza.


I luoghi del cuore”, è il più importante progetto italiano di sensibilizzazione sul valore del nostro patrimonio che permette ai cittadini di segnalare al FAI attraverso un censimento biennale i luoghi da non dimenticare.


La Sezione di Taranto dell’Associazione Arma Aeronautica - Aviatori d’Italia anche in occasione di questo importante progetto sta collaborando con la SVAM di Taranto, a conferma del forte legame che unisce il Sodalizio e l’Aeronautica Militare.


Sabato 22 ottobre 2022, infatti, presso la Sala Convegno Unificata della SVAM, si è svolto il 5° torneo di burraco finalizzato alla raccolta fondi per finanziare il progetto, che ad oggi colloca Palazzo Brasini al 79° posto nella graduatoria su circa 500 “luoghi del cuore” segnalati in tutto il Paese.


Lunedì 31 ottobre 2022, nell’ambito delle attività di carattere sociale finalizzate alla condivisione di tematiche culturali ed al consolidamento dei rapporti istituzionali con il territorio si è svolto, all’interno dell’Idroscalo “Luigi Bologna” – sede della SVAM, uno spettacolo musicale e teatrale realizzato con il patrocinio del Comune di Taranto e della locale Sezione Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia.


Tante le collaborazioni tra la SVAM e le Associazioni presenti sul territorio, che insieme hanno dato vita all’evento benefico “Il Mito all’idroscalo il futuro non fa paura” uno spettacolo teatrale itinerante, tra musiche, canti, danza e promozione tra i giovani delle tante opportunità di carriera che offre l’Aeronautica Militare.


Lo spettacolo nasce da una idea del Comandante della SVAM, Colonnello Claudio Castellano, e la suggestiva stesura del copione è stata realizzata dal Tenente Colonnello Carlo Tacconelli e messa in scena con l’importante partecipazione della compagnia teatrale “Nereidi di Taras”, del Liceo Statale ad indirizzo Musicale “Archita”, del Molo Sant’Eligio, delle associazioni “Viandanti Sognatori”, “Neopolites”, “Triumphalia”, “Itaca le botteghe del mondo antico” e del Lions Club “Terra Ionica”.


I numerosi visitatori che hanno avuto accesso alla SVAM per partecipare all’evento hanno potuto passeggiare tranquillamente tra le bellezze architettoniche, storiche e naturali che la Scuola Volontari, soprattutto in prossimità del Centenario della Forza Armata che sarà celebrato nel marzo 2023, ha tutta l’intenzione di aprire a favore della cittadinanza.


L’importante iniziativa è stata un “open day” innovativo ideato per suggestionare e sensibilizzare i giovani verso la carriera in azzurro ma soprattutto interagire con importanti realtà associative ed istituzionali del capoluogo al fine di fortificare i legami di collaborazione e sinergia esistenti.


Palazzo Brasini

L'idroscalo di Taranto è ubicato sul secondo seno del Mar Piccolo (seno grande). Fu realizzato dalla Regia Marina Militare negli anni 1914-15 come Stazione di Idrovolanti e come scuola di Osservazione Aerea per gli ufficiali. Tra gli allievi l'idroscalo annoverava un Principe di Casa Savoia (1918). Nel 1919 divenne la sede del Comando del Basso Adriatico e dello Jonio. Nel 1923 anno della costituzione dell'Aeronautica Militare, l'idroscalo fu assegnato alla Regia Aeronautica ed intitolato al TV Luigi Bologna. Nel 1925 accoglie il comandante Francesco De Pinedo al suo rientro dalla crociera dopo un volo di 55.000 Km. La sede del Comando dell'idroscalo fu allocata nel Palazzo Brasini dal nome dell'arch. Brasini che lo progettò nel 1918 e che fu terminato nel 1925. Il palazzo fu anche sede del Circolo ed Alloggi Ufficiali. Ha ospitato molti personaggi storici tra i quali lo stesso De Pinedo ed Italo Balbo. Attualmente è la sede della Scuola Volontari Aeronautica Militare (SVAM).


La Scuola Volontari dell’Aeronautica Militare

La Scuola Volontari dell’Aeronautica Militare di Taranto è l’unico polo formativo dedicato alla selezione, formazione e addestramento del personale aviere volontario dell’Arma Azzurra, il compito principale del quadro permanente costituito da formatori e istruttori è quello di alimentare nel personale volontario una convinta ed etica partecipazione al servizio; attualmente la SVAM è impegnata nel 26° Corso “Giano II” costituito da 335 allievi VFP1 (volontari in ferma prefissata annuale) che il prossimo 18 novembre saranno protagonisti della cerimonia in cui giureranno fedeltà alla Repubblica e alle Istituzioni.


Guarda la puntata della rubrica #100AnniDiNoi dedicata ad uno dei primi e più affascinanti idroscali italiani, le tradizioni e i valori tramandati, ancora oggi, a tutti i Volontari di Truppa dell’Aeronautica Militare https://youtu.be/KDggBgm925U




198 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page