top of page

XXI Raduno Nazionale Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia - Alghero 20 - 22 maggio 2022

Aggiornamento: 6 mag 2022

a cura di Michele Candeloro,

Socio A.A.A. – Aviatori d’Italia della Sezione di Brindisi


Ha avuto inizio il conto alla rovescia per le celebrazioni del 70° anniversario della fondazione dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia e per il 79° anniversario in memoria delle vittime del bombardamento della città di Alghero e dell’Aeroporto militare del 17 maggio 1943.


Il Raduno Nazionale è la massima espressione di vitalità e di presenza dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia in ambito nazionale e all’estero. Si tratta di un avvenimento straordinario, di grande rilevanza esterna, che vuole confermare la vicinanza e l’affetto di tutti i Soci nei riguardi dell’Aeronautica Militare e delle Forze Armate e, al contempo, sottolineare - con una serie di eventi celebrativi - la diffusa presenza sul territorio nazionale ed all’estero di numerose strutture dell’Associazione che operano per la salvaguardia degli ideali e dei valori aviatori.


L’occasione permetterà di festeggiare per la prima volta quest’anno il raduno nazionale in Sardegna. L’evento, coincide con il 79° anniversario in memoria delle vittime del bombardamento della città di Alghero e dell’Aeroporto militare del 17 maggio 1943.


Diversi i momenti significativi organizzati dalla Presidenza Nazionale per la tre giorni sarda: dall’inaugurazione del “Villaggio Azzurro” venerdì 20 Maggio 2022 alle ore 11:00 presso l’ex Mercato ortofrutta in Piazza Pino Piras da parte del Presidente Nazionale dell’A.A.A. – Aviatori d’Italia e Autorità locali, il Convegno organizzato dal Centro Studi Militari Aeronautici dell’Associazione sul tema “Ricordo del bombardamento del 17 maggio 1943 e la vocazione aeronautica della Sardegna” presso il cinema Miramare alle 17:00 e il Recital di chitarra classica & flamenca “Nobiltà Popolare” del Maestro Riccardo Rocchi presso il Teatro Civico di Alghero alle 21:30, all’Esibizione delle Frecce Tricolori di sabato 21 maggio alle 16:45 sul lungomare di fronte ai Bastioni e Lungomari Marco Polo e Cristoforo Colombo e al Concerto della Banda dell’Aeronautica Militare presso Largo Lo Quarter alle 19.00.


Il raduno sardo vedrà il culmine domenica 22 maggio con lo sfilamento dei Radunisti provenienti da diverse regioni d’Italia. I radunisti sfileranno in gruppi compatti, suddivisi per regioni geografiche. In testa a ciascun Gruppo regionale sfileranno, in file di tre, i Labari delle Sezioni e dei Nuclei componenti il gruppo stesso.


Come annunciato dal Presidente Nazionale dell’A.A.A., Generale di Squadra Aerea (c) Giulio Mainini: “Questo Raduno sarà una grande festa e la Città di Alghero ci accoglierà con grande affetto ed entusiasmo”.


Approfondisci su:

Programma generale della manifestazione:

Programma dello sfilamento:


da la Nuova Sardegna:

“Il 17 Maggio 1943, alle 22,53, di settantasette anni fa, la notte di San Pasquale di Alghero fu segnata dai lampi dei bombardamenti dei mezzi aerei inglesi. La città di Alghero fu distrutta, gli esiti furono inauditi: oltre cento vittime civili, più di 500 case distrutte e 2.000 quelle seriamente danneggiate.”

Approfondisci qui:




355 visualizzazioni0 commenti
bottom of page