top of page

AAA-Aviatori d’Italia San Vito dei Normanni partecipa alla “Colletta Alimentare” per i più bisognosi

a cura del Primo Luogotenente (a) Michele Candeloro,

Socio A.A.A. - Aviatori d’Italia, Presidenza regionale Puglia - Basilicata


L’Amministrazione comunale chiama e l’Associazione Arma Aeronautica - Aviatori d’Italia di San Vito dei Normanni (BR) risponde.


Non si ferma durante il periodo festivo l’attività dell’Associazione Arma Aeronautica - Aviatori d’Italia Sezione di San Vito dei Normanni che, dal 12 al 20 dicembre, ha partecipato alla “Giornata della Colletta Alimentare”, iniziativa che consiste nel raccogliere alimenti a lunga conservazione che i cittadini offriranno ai volontari del Banco Alimentare posizionati davanti ai supermercati e che poi saranno distribuiti alle famiglie più bisognose del Comune.


La Sezione di San Vito dei Normanni, come oramai da diversi anni avviene, è scesa in campo al fianco del Comune brindisino, insieme all’Associazione Nazionale Carabinieri e al Gruppo dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato, per contribuire in maniera concreta all’iniziativa di raccolta cibo.


I Soci della Sezione, nei giorni precedenti alla consegna dei generi alimentari, hanno sostato con il proprio banco presso il supermercato Famila di San Vito dei Normanni dove, grazie alla generosità dei cittadini, hanno raccolto diverse derrate alimentari. Numerosi sono stati inoltre i Soci che hanno aderito all’iniziativa, consegnando i generi alimentari presso la Sezione.


L’iniziativa, lo scorso 21 dicembre ha permesso di distribuire a 20 famiglie bisognose - segnalate dall’Amministrazione comunale - i generi alimentari raccolti, ed è stata l’occasione per trasmettere un messaggio di solidarietà e vicinanza a chi vive in condizioni di precarietà. “In un contesto economico e sociale difficile come quello attuale, la Sezione sanvitese rinnova il proprio supporto per la Colletta Alimentare. Come ogni anno i Soci hanno dedicato la propria giornata a un momento solidale in sinergia con l’Amministrazione comunale e le altre Associazioni che hanno raccolto l’invito e con cui da anni collaboriamo orgogliosamente, a conferma della sensibilità diffusa sui temi sociali” - ha affermato il Presidente della Sezione, Maresciallo Scelto (c) Vincenzo Di Viesto -, “Questa iniziativa è un’ulteriore conferma dell’attaccamento che la Sezione vive nei confronti del territorio in cui da anni opera. Quello di questi giorni – ha proseguito il Presidente - è un atto di solidarietà, per restituire dignità anche con un aiuto concreto per far fronte ai bisogni più urgenti, gesti piccoli ma importanti, per dare speranza e fiducia nel futuro a persone che magari hanno perso il lavoro e non hanno più un reddito, e alle tante famiglie che vivono in situazione di povertà, resa ancora più difficile dall’emergenza sanitaria che stiamo vivendo”.




130 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page