top of page

Bergamo - Bonate Sotto, A.A.A. - Aviatori d’Italia riceve benemerenza civica dalla Città di Dalmine

Il 19 marzo, presso il teatro civico del Comune di Dalmine si è svolta una cerimonia di consegna delle benemerenze a quelle associazioni che si sono distinte offrendo la propria disponibilità nelle attività di volontariato presso il centro vaccinale CUS di Dalmine contro la pandemia da Covid-19. Alla cerimonia erano presenti diverse autorità locali: il Sindaco del Comune di Dalmine Francesco Bramani, il presidente della Provincia di Bergamo Pasquale Gandolfi, l’Assessore della Regione Lombardia Claudia Terzi delegata del Presidente Fontana, il Vice Questore di Bergamo Dott. Silvio Esposito ed il presidente di Assoarma Bergamo Ten. di Vascello Ernesto Greco.


Il Sindaco ha così iniziato la cerimonia con la lettura della motivazione di benemerenza: «Oltre 4000 ore svolte, più di 400.000 vaccini somministrati, 10 le associazioni di volontariato e d’Arma presenti in collaborazione con la Protezione Civile Regione Lombardia, Humanitas e GIMCA Sanità Alpina. Una macchina organizzativa ben organizzata, professionale e con un grande cuore solidale. Tutto questo ha fatto in modo che il centro vaccinale di Dalmine diventasse il più grande HUB della Provincia di Bergamo. A tutti coloro che hanno contribuito va il ringraziamento della città di Dalmine e dei bergamaschi per l’impegno profuso nella delicata fase dell’emergenza sanitaria. Per questo l’amministrazione comunale vuole ringraziare tutte le organizzazioni intervenute con la consegna della Benemerenza Civica - Città di Dalmine».


Presenti e premiati anche i rappresentanti del nucleo A.A.A. di Bonate Sotto della sezione di Bergamo. Come spiegato dal Segretario del nucleo, Av. Sc. V.A.M. (c) Santo Uttilla, «La nostra Associazione Arma Aeronautica – Arma Aeronautica non poteva venir meno alla chiamata: nel marzo del 2021 ha quindi risposto mettendosi a completa disposizione, dando inizio alla nostra Missione con ben 20 Soci Volontari della sezione di Bergamo, coordinati dal nucleo di Bonate Sotto. Tante le parole di apprezzamento verso la nostra organizzazione che con serietà, gentilezza e professionalità ha saputo gestire anche situazioni critiche. Con la gente, per la gente…». I soci volontari si sono impegnati nella gestione flussi all’ingresso e all’interno degli hub, nella prima accoglienza e come centro informazioni, per un totale di 380 ore eseguite.


Il Nucleo A.A.A. - Aviatori d’Italia Bonate Sotto vuole condividere questa benemerenza civica anche con la Presidenza Nazionale, la Presidenza Regionale e la Presidenza della Sezione Bergamo, con tutti i soci di sezione e suoi nuclei. Soprattutto, han spiegato i rappresentanti del nucleo, la vogliono dedicare al proprio socio recentemente scomparso, 1° Aviere Giuseppe Facheris, il quale era sempre in prima linea nel dare la propria disponibilità a favore della collettività.





96 visualizzazioni0 commenti
bottom of page