top of page

L’Aeronautica Militare a 18^ edizione Medical Biodefence Conference con un membro del CTS CESMA

Aggiornamento: 28 ott 2023

a cura del Team Comunicazione

della Presidenza Nazionale A.A.A. - Aviatori d’Italia


Una delegazione del Servizio Sanitario dell’Aeronautica Militare ha partecipato, dal 22 al 25 ottobre scorso, alla 18^ edizione della Medical Biodefence Conference. L’evento, fra i più importanti del settore, si è svolto sotto egida NATO a Monaco di Baviera presso l’Istituto di Microbiologia dell’Esercito federale tedesco con la partecipazione di autorevoli esperti internazionali nel campo della biodifesa.


Il Servizio Sanitario A.M. ha presentato due poster scientifici dal titolo “Complex Synergy and Training in the Biological Risk of Operators in the Migration Phenomeno” e “Relationship between Spike SARS CoV-2 Antibody test and detection of IFN-y production by T cells after vaccination and/or infection with COVID 19: a pilot study”.


La delegazione dell’Aeronautica Militare è stata guidata dal Col. CSArn Marco Lastilla che è anche membro del Comitato Tecnico Scientifico del Centro Studi Militari Aeronautici “Giulio Douhet” (CESMA) per il quale ha recentemente promosso la Conferenza con Tavola Rotonda “Le nuove frontiere della Medicina aeronautica: dal biocontenimento alla medicina aerospaziale”, tenutasi lo scorso 14 settembre presso la Casa dell’Aviatore a Roma e organizzata dallo stesso Centro Studi Militari Aeronautici dell’Associazione Arma Aeronautica - Aviatori d’Italia.


Ringraziamo il Vicedirettore del CESMA, Brig. Gen. Roberto Chivilò, per aver condiviso la notizia con il Team Comunicazione della Presidenza Nazionale A.A.A. – Aviatori d’Italia!



149 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page