top of page

A.A.A.-Aviatori d’Italia, proseguono le attività delle Sezioni della Presidenza regionale Puglia

a cura del Primo Luogotenente (ca) Michele Candeloro,

Socio A.A.A. - Aviatori d’Italia, Presidenza regionale Puglia - Basilicata


Proseguono con impegno e passione le attività svolte dalle Sezioni della Presidenza regionale dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia Puglia e Basilicata per portare tra la gente la “Cultura Aeronautica” e la nostra splendida Associazione.


Lunedì 29 maggio, organizzata dalla Sezione dell’Associazione Arma Aeronautica - Aviatori d’Italia di Casamassima (BA) con il patrocinio della famiglia D’Addetta - Di Donna, si è svolta presso il Primo Circolo Didattico “G. Rodari” di Casamassima, la cerimonia di assegnazione della 6^ Edizione della borsa di studio dedicata al Sottotenente Pilota Vincenzo d’Addetta - Medaglia d’Argento al Valor Militare -, al quale è intitola la locale Sezione A.A.A. - Aviatori d’Italia.


La commissione esaminatrice, composta da un rappresentante della famiglia D’Addetta, dal Dirigente Scolastico, tre componenti del Consiglio Direttivo della Sezione di Casamassima, dalle Insegnanti presentatrici degli alunni candidati, dopo la valutazione dei requisiti dei concorrenti all’assegnazione della borsa di studio ha dichiarato vincitrice l’alunno Lo Greco Luigi della classe 5^ B. Sono stati inoltre premiati gli alunni: Roberta Verna e Lisanna Castellano classe 5^ A, Ilaria Abello, Alessandro Episcopo, Roberta Di Cagno classe 5^ B, e Serena Ferrante classe 5^ D, che nell’anno scolastico 2021/2022, si sono distinti per merito, comportamento e atteggiamento di profondo rispetto verso i propri compagni e la scuola tutta.


Mercoledì 31 maggio, presso l’Istituto Istruzione Statale “Pavoncelli” di Cerignola (FG), del Col. (ca) Michele Bettuelli, Presidente regionale dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia di Puglia e Basilicata, del Presidente della Sezione dell’A.A.A. – Aviatori d’Italia di Foggia, 1° Aviere Michele Dell’Olio, del Dirigente Scolastico Prof. Pio Mirra, dei docenti e dei compagni di classe, sono stati ufficialmente premiati i vincitori del progetto per la provincia di Foggia del concorso "Da un secolo in volo verso il futuro”.


A dimostrazione del forte legame che unisce il personale in attività di servizio con quello in congedo, quale fondamentale ed insostituibile presidio degli interessi e dei valori aeronautici di ieri, di oggi e di domani, significativa è stata la presenza del Colonnello Pilota Roberto Massarotto, comandante del 32° Stormo di Amendola (FG).


Il concorso, indetto dalla Associazione Arma Aeronautica - Aviatori d’Italia, Sezione Roma 2 “Luigi Broglio” in collaborazione con il Centro Studi Militari Aeronautici “Giulio Douhet” (CeSMA), ha visto la partecipazione dell’Istituto “Pavoncelli”, sotto la guida della Presidenza regionale dell’Associazione Arma Aeronautica - Aviatori d’Itala regione Puglia e Basilicata e la fattiva collaborazione della Sezione di Foggia. Il lavoro premiato come previsto dal regolamento è stato selezionato lo scorso mese di marzo da una apposita Commissione composta dal 1° Aviere (ca) Michele Dell’Olio, dall’Aiutante (ca) Raffaele Bruno, e dal Sig. Liborio Navarrese, Soci della Sezione dell’A.A.A. - Aviatori d’Italia di Foggia. Ad aggiudicarsi il podio del concorso per la categoria “Testuale” e la partecipazione alla prossima selezione centrale a conclusione della fase provinciale sono stati gli studenti della classe 5^ A indirizzo Meccanica. Un attestato per la fattiva partecipazione e collaborazione all’Istituto è stato consegnato dal Col. Massarotto al Dirigente scolastico Prof. Pio Mirra. Gli studenti vincitori della fase provinciale, hanno ricevuto dalle mani dei propri Docenti il diploma di partecipazione e alcuni gadget, giusto riconoscimento per l’ottimo lavoro svolto.


Il Col. Massarotto, con l’ausilio di un briefing ha illustrato ai presenti le peculiari attività del 32° Stormo, nonché i traguardi raggiunti finora dallo stesso grazie all’impiego dei Sistemi d’Arma in dotazione quali il caccia omniruolo “F-35” ed il velivolo a pilotaggio remoto, comunemente conosciuto come “Predator”, rispondendo al termine del suo intervento alle numerose domande che gli sono state rivolte da parte degli studenti.


Al termine dell’evento, il Col. Bettuelli, ha ringraziato vivamente il Col. Massarotto, che con la sua presenza ha dato lustro alla cerimonia di premiazione, al Dirigente Scolastico, Prof. Mirra, per l’opportunità fornita e al 1° Aviere Michele Dell’Olio per aver coordinato tutte le attività con l’Istituto Scolastico. A sua volta il Prof. Mirra, nel ringraziare i presenti, ha auspicato che durante il prossimo anno scolastico possano svolgersi ulteriori incontri per promuovere la cultura aeronautica e descrivere le diverse opportunità che l’Aeronautica Militare offre ai giovani per intraprendere la carriera in azzurro.


DESCRIZIONE DELL’ OPERA


Categoria Testuale

1° Classificato: “La Mobilità

Caserta Francesco Pio; Gallo Vito; Braccia Luca; Maddamma Gerardo; Visconti Michele; Xhani Albi Classe 5 A Meccanica – IISS G. Pavoncelli – Cerignola (FG)


Gli studenti, con una tesi, hanno saputo svolgere un lavoro coordinato che, partendo dagli albori del volo porta le innovazioni del mezzo aereo fino ai giorni nostri. Con il progetto presentato gli studenti desiderano focalizzare l'attenzione sulla nuove forme del mezzo aereo con una variazione più o meno profonda a quello che sarebbe lo schema classico dello stesso, con l'obiettivo di ottenere vantaggi aerodinamici importanti che comporterebbero una riduzione dei consumi di carburante e quindi autonomie più elevate, o a parità dei consumi medi rispetto ad un classico aereo di linea, consentirebbero il trasporto di un numero molto maggiore di passeggeri rispetto agli standard attuali oltre ad una riduzione dei consumi di combustibile e di CO2, e un decremento dei costi di volo.



82 visualizzazioni0 commenti

Comentários


bottom of page