top of page

A.A.A. - Aviatori d’Italia Sezione di Lequile partecipa ai festeggiamenti del dopo Pasqua

a cura del Primo Luogotenente (ca) Michele Candeloro,

Socio A.A.A. - Aviatori d’Italia, Presidenza regionale Puglia - Basilicata


Nei giorni 11, 12 e 13 aprile, a conferma dei forti legami da sempre esistenti tra la Sezione e la città di Lequile (LE), la locale Sezione A.A.A. - Aviatori d’Italia, intitolata al “Maresciallo Prima Classe Scelto Pasquale Telesca” è stata invitata a partecipare ad alcune cerimonie cittadine che da tradizione si svolgono dopo la Pasqua.


Martedì 11 aprile, su invito del Parroco della chiesa Maria SS. Assunta, Don Federico Andriani, la Sezione di Lequile ha partecipato alla cerimonia religiosa e alla processione in occasione del tradizionale cambio delle bandiere dell'antica guglia, in onore dell'inizio dei festeggiamenti per il Santo Patrono lequilese San Vito Martire. All’inizio dei festeggiamenti, che avranno termine l'ultima domenica di giugno con la festa patronale, erano presenti il Vicepresidente Primo Luogotenente Biagio Signore e il Consigliere Luogotenente (c) Claudio Quarta.


Il giorno successivo, su invito del parroco della Chiesa dello Spirito Santo una rappresentanza della Sezione ha partecipato alla processione in onore della Madonna della Stella con i Vicepresidenti, il Primo Luogotenente Biagio Signore e Luogotenente (r) Cesare Mazzotta, e il Consigliere Luogotenente (c) Claudio Quarta. I Soci in servizio della Sezione, 1° Luogotenente Narsedio Lettere e il Maresciallo 2^ Classe Maurizio Orlando, grazie alla sensibilità dimostrata dai rispettivi Comandanti, Colonnello Pilota Vito Conserva, del 61° Stormo di Galatina (LE) e del 16° Stormo Protezione delle Forze di Martina Franca (TA), Colonnello Donato Barnaba, indossando la grande uniforme di servizio, hanno avuto l'onore di scortare la statua della Madonna durante la processione per le vie del paese.


Il 13 aprile, una rappresentanza della Sezione, composta dai Consiglieri Sig. Biagio Lettere e Luogotenente (c) Claudio Quarta, guidata dal Vicepresidente, Luogotenente (r) Cesare Mazzotta, su invito da parte del parroco della Chiesa dello Spirito Santo, ha partecipato alla cerimonia di commemorazione dei caduti di Dragoni, frazione del comune di Lequile. Dopo la celebrazione della Santa Messa, un corteo ha attraversato le vie cittadine, accompagnato dalle note di alcune marce militari, eseguite dalla Banda cittadina, per raggiungere il monumento dei caduti di Dragoni, eretto in onore di sei cittadini caduti nel corso della prima guerra mondiale - così come recita il cartiglio posto sulla colonna mozza - dove, con l’esecuzione delle note del Silenzio da parte del trombettiere della Banda, i Soci della Sezione e il Sindaco di Lequile, Vincenzo Carlà, hanno deposto una corona d’alloro.


Oltre ai Soci e ai Responsabili della Sezione di Lequile, alle cerimonie hanno partecipato il Sindaco Vincenzo Carlà, il Comandate della Polizia Locale, Dott. Luigi Tundo e i rappresentanti di varie Associazioni d’Arma e di volontariato del territorio.





303 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page