top of page

A.A.A. - Aviatori d’Italia Sezione di Modugno in visita al 61° Stormo di Galatina

a cura del Primo Luogotenente (ca) Michele Candeloro,

Socio A.A.A. - Aviatori d’Italia, Presidenza regionale Puglia - Basilicata


Martedì 16 maggio, la Sezione dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia di Modugno (BA), ha organizzato una visita presso l’aeroporto militare “F. Cesari” sede del 61° Stormo di Galatina, al comando del Colonnello Pilota Vito Conserva.


Giunti sull’aeroporto gli ospiti accompagnati dal Segretario della Sezione, Luogotenente (ca) Vitantonio Trentadue, sono stati accolti dal personale della Base Aerea e dopo i saluti di rito, un rappresentante del 61° Stormo e il Luogotenente Trentadue, hanno deposto una corona d’alloro sul monumento ai caduti della Forza Armata, in ricordo di coloro che hanno servito la Patria fino all’estremo sacrificio. Un momento solenne sottolineato dalle note del silenzio.


Successivamente, la delegazione della Sezione di Modugno ha assistito ad un briefing sulle attività dello Stormo, al quale è seguita la visita alla Sala Simulatori del velivolo MB-339, alla Sala Radar e al Gruppo Efficienza Aeromobili (GEA) dove è stato possibile ammirare da vicino l’innovativo velivolo addestratore T-346 e i velivoli MB-339.


La visita si è conclusa con il pranzo presso la foresteria e lo scambio dei crest tra il Luogotenente (ca) Trentadue e un rappresentante dello Stormo.


Parole di grande apprezzamento sono state espresse dalla delegazione A.A.A. - Aviatori d’Italia nei riguardi del prestigioso Stormo dell’Aeronautica Militare che, oggigiorno, rappresenta una eccellenza nel delicato settore dell’addestramento al volo, riconosciuta sia in campo nazionale che internazionale.



103 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page