top of page

L’A.A.A. Monterotondo Mentana ricorda il Ten. Col. Pilota Massimo Pelosi, Corso Centauro III


Il 27 aprile la Sezione A.A.A. – Aviatori d’Italia di Monterotondo Mentana, cointestata al Cap. Pil. MOVA Fausto Cecconi e al 1° Av. Motorista Domenico Panei, ha commemorato un altro indimenticato pilota monterotondese, il Ten. Col. Pilota Massimo Pelosi. Compagno di corso del Presidente Nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia, Gen. S.A. (c) Giulio Mainini, avendo frequentato con lui il Corso “Centauro III” dell’Accademia Aeronautica, il Ten. Col. Pelosi scomparve in un incidente aereo nel 1976 a bordo di un velivolo TF104G nei pressi di Perugia. Il 46° anniversario del tragico evento è culminato con la deposizione di un mazzo di fiori sulla tomba dell'Ufficiale nel cimitero di Monterotondo. Alla cerimonia hanno partecipato alcuni soci dell’A.A.A. Monterotondo - Mentana, oltre ai componenti del Consiglio Direttivo, guidati dal Presidente di sezione Brig. Gen. (r) Aldo Del Sordo.


Costituita nell’anno 2000, la Sezione A.A.A. di Monterotondo Mentana conta 196 soci - dei quali una sessantina sono militari o ex militari - ed ha sede presso l’Istituto Tecnico Aeronautico “Santa Maria” sito in via Ticino 45/b in Monterotondo. Legale rappresentante nonché direttore dell’Istituto è un ex Ufficiale dell’Aeronautica Militare, Giovanni Piccardo, che peraltro è anche Presidente Onorario della Sezione. Ogni anno, l’A.A.A. Monterotondo Mentana consegna, ad un reparto operativo o un “vip” che si sia distinto in ambito A.M., il premio “Cap. Fausto Cecconi”, l’effigie di un’aquila che mostriamo tra le foto allegate.




347 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page