top of page

Le Sezioni AAA-Aviatori d’Italia di Puglia e Basilicata alle cerimonie commemorative del 4 novembre

Aggiornamento: 6 nov 2022

a cura del Primo Luogotenente (a) Michele Candeloro,

Socio A.A.A. - Aviatori d’Italia, Regione Puglia - Basilicata


"Celebriamo oggi il Giorno dell'Unità Nazionale e, in questa giornata, rendiamo onore alle Forze Armate che, con la loro dedizione e il loro contributo, hanno consentito all'Italia di divenire uno Stato unito, libero e democratico". Lo scrive il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un messaggio al ministro della Difesa Crosetto in occasione del Giorno dell'Unità nazionale della festa delle Forze Armate. "Il 4 novembre – prosegue il Presidente Mattarella - ci richiama, con rinnovata commozione, le tante vite spezzate durante gli aspri combattimenti della Prima Guerra Mondiale, un conflitto che lacerò e devastò l'Europa intera. Fu una grande prova per i tanti che, provenienti da ogni angolo del Paese, affratellati sotto il Tricolore, con coraggio ed eroismo portarono a compimento il sogno risorgimentale, ricongiungendo Trento e Trieste alla Nazione".


Per rendere omaggio a quanti donarono la vita per la Patria, le Sezioni e i Nuclei appartenenti all’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia della Regione Puglia e Basilicata, hanno partecipato il 4 novembre, alle tradizionali cerimonie svolte nelle proprie città per festeggiare il “Giorno dell'Unità Nazionale” e la “Giornata delle Forze Armate”, nell’intento di contribuire, attraverso questo momento celebrativo denso di significato, ad avvicinare le nuove generazioni ai valori della Patria e di quanti hanno sacrificato la vita per l’unità e la difesa dei valori di libertà e democrazia.


Guarda la carrellata di foto pervenute dalle diverse Sezioni della Puglia / Basilicata!




392 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page