top of page

Un Pilatus PC-6 sorvola Trino mentre l’A.A.A. – Aviatori d’Italia celebra la Madonna di Loreto

La chiusura dell’anno giubilare straordinario 2019-2020 prorogato al 2021 non spegne i festeggiamenti per la Madonna di Loreto, la Patrona di tutti gli aeronauti, degli aviatori, dell’Aeronautica Militare e dell’aviazione in generale. Il 14 dicembre a Trino, provincia di Vercelli in Piemonte, si è celebrata la Santa Patrona alla presenza dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia, con i labari della Sezione locale e dei Nuclei di Crescentino e Villata, insieme al Gruppo Alpini di Trino, al Sindaco Daniele Pane e al Vice Sindaco Elisabetta Borgia. Il Presidente dell’A.A.A. Trino (VC), Carlo Mezzano, insieme agli altri Soci, ha partecipato all’alzabandiera e alla deposizione di una corona d’alloro al Monumento agli Aviatori d’Italia.


Durante le celebrazioni un velivolo Pilatus PC-6, monomotore ad ala alta normalmente utilizzato per il lancio dei paracadutisti, ha sorvolato Piazza dell’Aeronautica effettuando più passaggi: a pilotarlo, il Comandante Silvio Lando, Presidente dell’Accademia di Volo Italiana di Casale Monferrato, gemella della Sezione di Trino e componente del Consiglio Direttivo di Sezione. Un degno modo di celebrare la protettrice degli appassionati del volo. Dopo la Santa Messa nella chiesa parrocchiale e il successivo pranzo con lo scambio degli auguri, nel pomeriggio l’A.A.A. – Aviatori d’Italia Trino ha partecipato insieme alle altre Associazioni cittadine, alla “Marcia della Solidarietà”, una parata lungo le vie del centro per celebrare le attività svolte in questi due anni di pandemia.




67 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page