COMUNICATO STAMPA - A.A.A. – Aviatori d’Italia: ad Alghero il 21° Raduno Nazionale

Previsto l’arrivo in città di circa 1.500 radunisti provenienti da tutte le regioni italiane e l’esibizione delle Frecce Tricolori dell’Aeronautica Militare


Dal 20 al 22 maggio, si svolgerà ad Alghero il XXI Raduno Nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia, in occasione del quale sono stati organizzati una serie di eventi a cui è prevista la partecipazione di diverse Autorità istituzionali politiche, militari, religiose, di Associazioni d’Arma e Combattentistiche e dei Gonfaloni della Regione Sardegna, della provincia di Sassari e della città di Alghero.


Gli eventi si inquadrano all’interno del programma dei festeggiamenti in occasione del 70° Anniversario della fondazione dell’Associazione Arma Aeronautica e del 79° Anniversario del bombardamento della città di Alghero e del suo aeroporto militare avvenuto il 17 maggio del 1943. Eventi a carattere aeronautico che si inseriscono all’interno delle altre attività che si stanno organizzando in vista del Centenario dell’Aeronautica Militare che ricorrerà ufficialmente il 28 marzo del 2023.


Ospite d’eccezione del Raduno sarà la Pattuglia Acrobatica Nazionale - Frecce Tricolori - dell’Aeronautica Militare che presenterà il suo programma acrobatico all’interno della manifestazione aerea – che avrà inizio alle ore 16:45 nell’area di fronte ai Bastioni e lungomare Marco Polo e Cristoforo Colombo - a cui parteciperanno anche i velivoli di addestramento dell’Aeronautica Militare, gli S-208 del 60° Stormo di Guidonia (RM), gli MB-339 e T-346A del 61° Stormo di Lecce.


Per il presidente nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica, Generale di Squadra Aerea Giulio Mainini “il Raduno nazionale è la massima espressione di vitalità e di presenza, in ambito nazionale e all’estero. Si tratta di un avvenimento straordinario, di grande rilevanza esterna, che vuole confermare la vicinanza e l’affetto di tutti i Soci nei riguardi delle Forze Armate e, al contempo, sottolineare con una serie di eventi celebrativi la diffusa presenza sul territorio nazionale ed all’estero di numerose strutture dell’Associazione che operano per la salvaguardia degli ideali e i valori degli aviatori.


L’Associazione Arma Aeronautica, in collaborazione con il comune di Alghero, ha elaborato un ricco programma di eventi che è consultabile per intero sul sito internet dell’Associazione. Giusto per citarne alcuni, Venerdì 20 maggio ci sarà l’inaugurazione di un “Villaggio Azzurro” in Piazza Pino Piras ad Alghero da parte del Presidente nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica, sarà allestita un’area espositiva a cura dell’Aeronautica Militare dove sarà possibile provare l’ebrezza del volo grazie a due simulatori di volo ludici e ammirare un cockpit MB339PAN posizionato sul lungomare di Alghero. In serata è previsto un convegno sul tema “Ricordo del bombardamento del 17 maggio 1943 e la vocazione Aeronautica della Sardegna”, organizzato dal Centro Studi Militari Aeronautici (CESMA) presso il Cinema “Miramare” di Alghero.

Sabato 21 maggio, oltre alla manifestazione aerea, il programma prevede la deposizione di una corona da parte degli alunni delle scuole medie per rendere omaggio ai Caduti di tutte le guerre e, in serata, un concerto della Banda dell’Aeronautica Militare presso Largo Lo Quarter.


Domenica 22 maggio, a chiusura del Raduno, sono previsti gli interventi delle varie Autorità partecipanti, tra cui il Presidente nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica, Generale di Squadra Aerea Giulio Mainini e il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Gen. di Squadra Aerea Luca Goretti.


L’evento, fortemente voluto e supportato dalla sezione di Alghero dell’Associazione Arma Aeronautica guidata da Enzo Giudice e dal Presidente regionale Marco Ignazio Marras, ha trovato il pieno sostegno della Presidenza Nazionale, nelle persone del Presidente, Generale Giulio Mainini e del Segretario, Generale Rinaldo Sestili.


Sono certo che questo Raduno sarà una grande festa e la Città di Alghero ci accoglierà con grande affetto ed entusiasmo”, così il Presidente nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica, Generale Giulio Mainini.





674 visualizzazioni0 commenti