top of page

A.A.A. - Aviatori d’Italia Sezione di Lequile, insieme al 61° Stormo e l’AVIS per la solidarietà

a cura del Primo Luogotenente (ca) Michele Candeloro,

Socio A.A.A. - Aviatori d’Italia, Presidenza regionale Puglia - Basilicata


Giovedì 20 aprile, presso l’aeroporto militare di Galatina (LE), sede del 61° Stormo dell’Aeronautica Militare, si è tenuta una raccolta straordinaria di sangue, organizzata dall’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia Sezione di Lequile (LE), intitolata al “Maresciallo Prima Classe Scelto Pasquale Telesca”.


L’iniziativa, è stata resa possibile grazie alla sensibilità dimostrata del comandante del 61° Stormo, Col. Pilota Vito Conserva, la disponibilità del 10° Reparto Manutenzioni Velivoli (RMV) di Galatina, la preziosa collaborazione della Sezione dell’Associazione Volontari Italiani del Sangue (AVIS) “Massimo Conte” di Lequile, e il coordinamento del Tenente Colonnello Gaetano Ingrosso, capo dell’infermeria di Corpo della base leccese.


Il T. Col. Ingrosso ha dato il benvenuto al personale del Centro Trasfusionale e delle due Associazioni, augurandosi che in futuro si possa sempre far meglio in modo da garantire la continua e adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità.


Con l'ausilio di un autoemoteca, fornita dal Centro Trasfusionale dell'ospedale Vito Fazzi di Lecce e con l’impiego del personale del Centro Trasfusionale, sono state effettuate significative donazioni da parte del personale militare e civile dello Stormo e del 10° RMV, che con il loro gesto hanno fornito un prezioso contributo alla collettività locale, con lo scopo di rafforzare la cultura della donazione in modo che essa non sia considerata un episodio sporadico, ma una costante, come costante è il bisogno di trasfusioni dei pazienti che ne hanno necessità.


Il Presidente della locale Sezione A.A.A. – Aviatori d’Italia, 1° Luogotenente Giovanni Paolo Telesca, insieme ai volontari dell’AVIS e con la fattiva collaborazione del personale dell'infermeria di corpo dello Stormo, hanno provveduto ad effettuare tutte le operazioni propedeutiche alla donazione.


A conclusione della lodevole iniziativa solidale, il Presidente della Sezione ha voluto dichiarare: “Grazie alla sensibilità dimostrata dal Col. Conserva auspico che queste iniziative di solidarietà da parte del personale del 61° Stormo e del 10° RMV di Galatina si possano svolgere con una cadenza periodica, in modo che non sia considerata un episodio sporadico, ma una costante, come costante è il bisogno di trasfusioni dei pazienti”.


A tutti i donatori le due Associazioni hanno fatto dono di un piccolo gadget per ringraziarli del loro nobile gesto.



216 visualizzazioni0 commenti

Comments

Couldn’t Load Comments
It looks like there was a technical problem. Try reconnecting or refreshing the page.
bottom of page