top of page

Il direttore del Centro Studi Militari Aerospaziali con il Presidente Nazionale a Vittorio Veneto

a cura del Team Comunicazione

della Presidenza Nazionale A.A.A. - Aviatori d’Italia


Il 20 e il 21 febbraio 2024 il Presidente Nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica - Aviatori d’Italia, Generale di Squadra Aerea (c) Giulio Mainini e il direttore del Centro Studi Militari Aerospaziali (CeSMA), Generale di Squadra Aerea (r) Giovanni Fantuzzi, hanno effettuato una missione nella regione del Veneto che rappresenta uno dei poli più significativi del Paese nel settore aerospaziale, visitando il Quartier Generale dell’azienda Zoppas Industries di Vittorio Veneto (TV) e il Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Padova. Ad accompagnare i vertici dell’Associazione, il Brig. Gen. Roberto Chivilò, vice direttore del Centro Studi.


Martedì 20 febbraio la delegazione ha raggiunto lo stabilimento di Zoppas Industries presso Vittorio Veneto, in cui vengono prodotti componenti per il riscaldamento per varie applicazioni, molte destinate al settore aerospaziale, incontrando l’Amministratore Delegato dell’azienda, il Dott. Federico Zoppas, che ricopre anche l’incarico di Presidente del Distretto Aerospaziale Veneto.


Il giorno seguente, a Padova, ha esplorato il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università cittadina guidata dal Prof. Carlo Bettanini, ed ha incontrato i docenti del corso di ingegneria aerospaziale e il Direttore del Dipartimento, il Prof. Fabrizio Dughiero. Infine vi è stata anche l’occasione per l’incontro con il Presidente della Sezione di Padova dell’A.A.A. – Aviatori d’Italia, il Col. Aldo Palmitesta.


Lo scopo delle visite è stato quello di creare rapporti a medio-lungo termine e sinergie sul tema aerospaziale tra la regione veneta e il CeSMA: il Veneto si piazza infatti al terzo posto nella filiera aerospaziale italiana grazie al suo fatturato di un miliardo e mezzo, alle sue 260 aziende e i suoi 5000 addetti nel settore. Inoltre la collaborazione con aziende come Zoppas Industries o Dipartimenti di Ingegneria potrebbe offrire enormi opportunità, come l’approfondimento e la comprensione del settore aerospaziale nazionale, conoscendone la complessità, l’ampiezza e le competenze, oltre che alla diffusione della cultura aeronautica e l’allargamento di analisi e studi.


Il clima cordiale e partecipativo, unitamente alla disponibilità degli attori incontrati, ha consentito di creare legami e sinergie fra il Centro Studi Militari Aerospaziali dell’Associazione Arma Aeronautica - Aviatori d’Italia, il comparto dell’aerospazio veneto e il prestigioso Ateneo di Padova, e di esaminare anche un’eventuale partecipazione attiva del CeSMA allo Space Meeting Veneto 2024, che si terrà a Venezia nel periodo 20-22 maggio di quest’anno.

 

Ringraziamo Fabiano Angeletti del nostro Team Comunicazione e la direzione del CESMA per il contributo fornito nell’elaborazione della notizia.

 



418 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page